Vai a sottomenu e altri contenuti

Contributi agli inquilini morosi incolpevoli

Destinatari dei contributi sono i cittadini residenti nel Comune di Nurachi, titolari di contratti di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo soggetti ad un atto di intimazione di sfratto per morosità incolpevole, con citazione in giudizio per la convalida.

Per morosità incolpevole si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione a causa della perdita o consistente riduzione di almeno il 30% della capacità reddituale del nucleo familiare o del reddito complessivo.

La situazione di sopravvenuta impossibilità indica una condizione di morosità incolpevole dell'inquilino, e dev'essere dovuta ad una delle seguenti cause:

- perdita del lavoro per licenziamento;

- accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro;

- cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale;

- mancato rinnovo dei contratti a termine o di lavoro atipici;

- cessazioni o consistente riduzione di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente;

- malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.

Requisiti

La concessione dei contributi è subordinata alla sussistenza dei seguenti requisiti: a) Reddito I.S.E non superiore ad euro 35.000,00 o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore ISEE non superiore ad euro 26.000,00; b) atto di intimazione di sfratto per morosità, con citazione in giudizio per la convalida (emesso dal competente Tribunale); c) contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9) e residenza nell'alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno al momento dell’atto di citazione; d) cittadinanza italiana, di un paese dell’UE, ovvero, nei casi di cittadini non appartenenti all’UE, un regolare titolo di soggiorno; e) non essere titolari, unitamente a tutti i componenti del nucleo utilizzatore del medesimo alloggio, di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione di altro immobile, nella provincia di Oristano, fruibile ed adeguato alle esigenze del nucleo familiare; f) residenza nel Comune di Nurachi. Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo la presenza all'interno del nucleo familiare di almeno un componente che sia: - ultrasettantenne; - minore; - con invalidità accertata per almeno il 74%; - in carico ai servizi sociali o alle competenti aziende sanitarie locali per l'attuazione di un progetto assistenziale individuale. Il Comune considera nucleo familiare quello del richiedente così come risulta composto anagraficamente al momento dell’atto di citazione.

Costi

Nessun costo previsto

Normativa

- Decreto legge 31 agosto 2013, n. 102, art. 6, comma 5, convertito, con modificazioni, nella Legge 28 ottobre 2013, n. 124;

- DL 28.3.2014, n. 47, convertito nella L 25.5.2014, n. 80;

- Decreto interministeriale del 30.03.2016;

- Decreto interministeriale del 31.05.2018;

- L.R. n. 48 del 28.12.2018 (Legge di Stabilità 2019), art. 1;

- L.R. n. 49 del 28.12.2018 ( Bilancio di previsione triennale 2019-2021), art. 3, comma 1 -Allegato 1 al documenti tecnico di accompagnamento;

- DGR n. 42/11 del 22.10.2019

Documenti da presentare

Alla domanda di partecipazione devono essere allegati i seguenti documenti:

a) Copia di un documento di identità in corso di validità del richiedente, copia della carta di soggiorno (per i cittadini non appartenenti alla Comunità Europea).

b) Copia del provvedimento (del competente Tribunale) di intimazione di sfratto per morosità, citazione per la convalida;

c) Copia del contratto di locazione regolarmente registrato e eventuale copia della ricevuta di versamento per il rinnovo della registrazione;

d) Copia della dichiarazione ISEE in corso di validità;

e) Eventuale copia del verbale attestante l'invalidità per almeno il 74%;

Le domande, debitamente compilate e documentate, dovranno essere presentate a mano direttamente all'Ufficio protocollo, o a mezzo di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) al seguente indirizzo: comunedinurachi@pec.it

Incaricato

Assistente Sociale

Tempi complessivi

Cadenza bimestrale sulla base delle istanze presentata, validità di 12 mesi

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
MODULO DI DOMANDA Formato pdf 622 kb
AVVISO PUBBLICO Formato pdf 552 kb
BANDO Formato pdf 753 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto