Vai a sottomenu e altri contenuti

AUTORIZZAZIONI/LICENZE MANIFESTAZIONI PUBBLICO SPETTACOLO

Si intendono per manifestazioni temporanee le forme di spettacolo o trattenimento che si svolgono per un periodo di tempo limitato nell'arco dell'anno in luoghi non ordinariamente adibiti a queste attività, e per allestimenti temporanei le strutture ed impianti installati per un periodo limitato, ai fini dello svolgimento dell'attività citata.
Lo svolgimento di pubblici spettacoli e trattenimenti temporanei è soggetto ad autorizzazione comunale regolata dagli artt 68, 69 e 80 del T.U.L.P.S. e dal Regolamento Comunale per le Manifestazioni Pubbliche Temporanee Locali.

A titolo esemplificativo rientrano tra le manifestazioni temporanee:
• concerti, intrattenimenti musicali all'aperto o al chiuso;
• feste popolari, sagre, feste paesane e di rione;
• rappresentazioni teatrali e cinematografiche all'aperto;
• feste da ballo;
• sfilate di moda;
• competizioni sportive (qualora rivestano carattere di pubblico spettacolo);
• esposizioni, mostre ecc.
L'autorizzazione ha validità temporale, tassativamente circoscritta al periodo di svolgimento della manifestazione cui fa riferimento. Le manifestazioni di pubblico spettacolo possono essere accompagnate anche dall'attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

L'Ufficio Polizia Amministrativa, eseguiti gli accertamenti del caso, procede al rilascio dell'autorizzazione di P.S. che conterrà le eventuali prescrizioni in materia di orari o giorni di esercizio, emissioni sonore ed ogni altra prescrizione a tutela della collettività.

Requisiti

E' necessario essere in possesso dei requisiti morali previsti dagli art. 11 e 12 del T.U.L.P.S.

Costi

• N. 1 marca da bollo da € 16,00 per la domanda; • N. 1 marca da bollo da € 16,00 per l’autorizzazione; • le spese relative alla relazione tecnica in luogo della verifica di agibilità; • spese relative al funzionamento della Commissione Comunale di Vigilanza;

Normativa

Articoli 11, 12, 68, 69 e 80 del T.U.L.P.S., Legge n. 575/1965;
Regolamento CE 852/2004 art 6
Regolamento Comunale per il funzionamento della Commissione Comunale di Vigilanza sugli Spettacoli ed i Trattenimenti Pubblici.

Documenti da presentare

• Domanda di autorizzazione e richiesta di verifica di agibilità da parte della Commissione Comunale di Vigilanza di Pubblico Spettacolo se vengono allestiti palchi (di altezza superiore a 80 cm.) o altri impianti e/o strutture che possono pregiudicare l'incolumità pubblica. Per i locali o gli impianti con capienza complessiva pari o inferiore a 200 persone, le verifiche (sopralluogo) di cui sopra sono sostituiti da una relazione tecnica di un professionista iscritto all'albo degli ingegneri, dei geometri, degli architetti o dei periti industriali (mentre permane la verifica relativa all'esame progetto).
• domanda di autorizzazione in deroga al Regolamento di attuazione del Piano di Classificazione Acustica, se si prevedono emissioni sonore che superino la soglia consentita nell'area oggetto della manifestazione;
• Relazione di sicurezza e planimetria in scala o quotata dell'area oggetto della manifestazione, con indicazione delle strutture allestite, degli impianti da realizzare, dei mezzi antincendio, dei punti di fornitura elettrica ecc.;
• fotocopia del documento di identità dei sottoscrittori.

Termini per la presentazione

Occorre presentare l’apposito modello con le autocertificazioni previste, almeno 30 giorni prima della data di inizio della manifestazione.

Incaricato

Dott.ssa Muscas Giuliana

Tempi interni

30 giorni

Tempi complessivi

30 giorni

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Istanza manifestazione fino a 200 partecipanti Formato doc 60 kb
Comunicazione SCIA manifestazione fino a 200 persone ed entro le ore 24 Formato doc 51 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto